Sportello Unico per le Attività Produttive

Contatti, orari di ricevimento e informazioni di interesse

  • Tipologia: Servizi
  • Data di ultima modifica: 20.02.15
  • Telefono: 0833916204 / 0833916242
  • Fax: 0833914365
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Indirizzo:   piazza del Popolo 73057 TAVIANO

Orari al pubblico

mattino: dal lunedi al venerdi: 8.15 - 13.00

pomeriggio: solo il giovedi 15.30 - 17.30

Documenti e link

Modulistica:

nota bene:
Avviso rivolto ai Tecnici redattori e ai presentatori di pratiche edilizie

Tra gli schemi di modulistica per i procedimenti relativi ai titoli abitativi, approvata dalla Regione Puglia con deliberazione n. 334/2013, vi è anche quello relativo alla domanda di “Provvedimento Unico Autorizzativo" che va presentato allo Sportello Unico per le Attività Produttive (S.U.A.P.),  quando l&\#39;intervento edilizio riguarda insediamenti produttivi.
Per agevolare i Tecnici redattori e i presentatori delle relative pratiche edilizie, pertanto, il modulo per la domanda di P.U.A.è disponibile nella modulistica S.U.A.P. e nella modulistica S.U.E.
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive
(DPR n 160 del 7 Settembre 2010 - Regolamento di attuazione di quanto previsto dall&\#39;art.38 della L.133/2008), costituisce l&\#39;unico punto di riferimento per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l&\#39;esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonchè cessazione o riattivazione delle suddette attività, comprese quelle indirizzate allo sportello unico per l&\#39;edilizia produttiva.
Il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) è lo sportello telematico che gli imprenditori devono utilizzare per avviare o sviluppare un&\#39;impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti, la modulistica e gli adempimenti necessari. l SUAP semplifica e garantisce la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi, e soprattutto, l&\#39;imprenditore ha il vantaggio di rivolgersi ad un unico ufficio. Viene assicurata all&\#39;utente una risposta telematica unica e tempestiva da parte del SUAP, per conto di tutti gli uffici comunali o di altre amministrazioni pubbliche comunque coinvolti nel procedimento; infatti il SUAP provvede all&\#39;inoltro telematico della documentazione ad altre eventuali amministrazioni che intervengono nel procedimento (Provincia, ASL , Vigili del Fuoco, ecc.).

Funzioni e organizzazione
Il SUAP opera esclusivamente in modalità telematica, ricevendo le pratiche tramite la posta elettronica certificata (PEC), all&\#39;indirizzo: suap.comune.taviano@pec.rupar.puglia.it
Al momento della trasmissione dell&\#39;istanza da parte dell&\#39;utente, il SUAP verifica, con modalità informatica la completezza formale della pratica e dei relativi allegati.
In caso di verifica positiva, rilascia automaticamente la ricevuta e provvede all&\#39;inoltro telematico alle altre pubbliche amministrazioni coinvolte, che ricevono e rispondono sempre e solo con modalità telematica.
Gli altri enti curano l&\#39;istruttoria di loro competenza, al termine della quale inviano l&\#39;esito al SUAP.
Il SUAP fornisce una risposta unica e tempestiva per tutte le pubbliche amministrazioni coinvolte nel procedimento; è l&\#39;unico interlocutore per l&\#39;impresa.
La ricevuta rilasciata dal SUAP costituisce titolo autorizzatorio per l&\#39;esercizio dell&\#39;attività.
Il SUAP, anche su richiesta delle amministrazioni e degli uffici comunali competenti, trasmette con modalità telematica al soggetto interessato le eventuali richieste istruttorie.
Tutti gli atti istruttori e i pareri tecnici richiesti sono comunicati in modalità telematica dagli organismi competenti al responsabile del SUAP, che provvederà ad emettere l&\#39;esito finale dell&\#39;istanza con ricevuta di accettazione/diniego.
Tra le ultime novità normative di semplificazione amministrativa si segnala la legge n. 122/2010 che ha modificato il testo dell&\#39;art. 19 della  legge n. 241/1990, riscrivendolo integralmente. Nella nuova  formulazione la "D.I.A." è sostituita dalla "S.C.I.A." e l&\#39;efficacia di tale documento è immediata. Ciò significa che l&\#39;attività "segnalata" può  essere iniziata con decorrenza dalla data di presentazione della  stessa "S.C.I.A." al Comune. Questo  SUAP ha inserito la prevista modulistica per l&\#39;avvio d&\#39;attività d&\#39;impresa, aggiornandola alla predetta normativa.

X
Torna su