Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

STAGIONE TEATRALE - Venerdì 21 Aprile 2017: "NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE" con la Compagnia teatrale "GLI ARMONAUTI"

con Salvatore COLUCCIA, Antonietta MANCA, Daniele OTTAVIANO, Elena STEFANELLI,Tetta BIDETTI, Stefania MOSCARA, Paolo EMILIANI,Matteo CALZOLARO SPETTACOLO CADEAU PER GLI ABBONATI  

Dettagli della notizia

"Non tutti i ladri vengono per nuocere" - atto comico di Dario Fo

direzione artistica SALVATORE COLUCCIA

Non tutti i ladri vengono per nuocere è un pezzo di teatro portato sulla scena dall'autore e regista Dario Fo del 1958.
Fo la definì pochade, cioè uno sketch cabarettistico dallo stile mordace, ma mentre l’intreccio richiama la farsa del XIX secolo, l’elemento distintivo è che Fo sollecita il giudizio sui personaggi e il loro comportamento. Gli inganni tipici della coppia borghese vengono smascherati per essere sottoposti a un ironico esame.
Un ladro irrompe in un aristocratico appartamento, ma appena sta per mettersi all’opera accade di tutto: squilla il telefono, il proprietario dell’abitazione e la sua amante rientrano e di lì a poco torna a casa anche la moglie del proprietario.
S’innesca così un perverso intreccio di sotterfugi e bugie che si ritorcono contro il personaggio meno colpevole e più trasparente: appuntoil ladro.
Possiamo definire questo atto unico una farsa gialla di sapore misterioso, poliziesco...
è una critica a una borghesia ricca e amorale che già trovava la sua collocazione nel dopoguerra nei confronti di un proletariato ormai scomparso dal panorama sociale, “costretto” a lavori illegali...
Tutti gli eventi si svolgono in chiave comica e tutto lo spettacolo è condito con equivoci e menzogne che si susseguiranno in maniera rocambolesca.

PREZZO DEL BIGLIETTO  € 3,00

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina