Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DA UTILIZZARE PER L’ASSUNZIONE STAGIONALE A TEMPO DETERMINATO FULL-TIME E/O PART-TIME DI UNITÀ CON PROFILO PROFESSIONALE "AGENTE POLIZIA MUNICIPALE “ (CTG. C ECONOMICA C1)

Scheda di dettaglio

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

Vista la deliberazione G.C. n. 105 del 04/05/2017 ;
Vista la determinazione n. 418 del 29/05/2017 ;
Visto il D Lgs. 30 marzo 2001 nr. 165 e successive modificazioni ed integrazioni;
Visto il vigente Ordinamento degli Uffici e Servizi;

RENDE NOTO

Che è indetta : Selezione Pubblica per Titoli e Colloquio per la formazione di una graduatoria da utilizzare per l’assunzione a tempo determinato, stagionale, full-time e/o part-time di unità con profilo professionale "Agente P.M.- ” ctg. C economica C1.
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDE : entro e non oltre il 16 Giugno 2017 trasmessa a mezzo protocollo.comune.taviano@pec.rupar.puglia.it , oppure consegnata a mano al protocollo generale del Comune (dalle ore 8,30 alle ore 13,00, dal lunedì al venerdì e dalle 15,30 alle 17,30 giovedì );

• Il calendario della data PROVA COLLOQUIO , sarà pubblicato sul sito istituzionale .

IL BANDO COMPLETO È PUBBLICATO SUL SITO ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI TAVIANO SEZIONE BANDI DI CONCORSO

f.to IL FUNZIONARIO RESPONSABILE
Dott. Francesco TRIANNI

Informazioni

Presentazione delle domanda

Per partecipare alla selezione i candidati dovranno inoltrare domanda di partecipazione in carta semplice, datata e firmata, secondo l’allegato schema, pena l’esclusione entro e non oltre il giorno 16 giugno 2017;
La trasmissione delle domande dovrà avvenire in una delle seguenti modalità:
- a mezzo PEC al seguente indirizzo protocollo.comune.taviano@pec.rupar.puglia.it;
-  a mezzo consegna a mano al protocollo generale del Comune (dalle ore 8,30 alle ore 13,00, dal lunedì al venerdì e dalle 15,30 alle 17,30 giovedì );
Nella domanda gli aspiranti dovranno indicare, a pena di esclusione:
-  il cognome e nome (per le donne coniugate quello da nubile);
- il luogo e la data di nascita;
- l’indirizzo attuale e l’impegno a comunicare gli eventuali cambiamenti di recapito, recapito telefonico fisso e/o cellulare ed eventuale indirizzo di posta elettronica;
- la cittadinanza di appartenenza;
- il comune nelle cui liste elettorali risulta iscritto ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione;
- l’assenza di condanne penali, ovvero le eventuali condanne riportate e i procedimenti penali pendenti, specificandone la natura;
- la posizione nei riguardi degli obblighi militari;
- il possesso dei requisiti di idoneità psico-fisica al servizio di Polizia Municipale;
- per gli obiettori di coscienza di non incorrere nelle condizioni ostative ai sensi dell’art. 636, comma 1, D.Lgs. 66/2010, ovvero rientrare nella fattispecie prevista dai commi 2 e 3 dello stesso decreto per cui gli obiettori di coscienza possono partecipare alla selezione qualora, decorsi almeno 5 anni dalla data del congedo, abbiano rinunciato allo status di obiettore di coscienza;
- non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso Pubblica Amministrazione;
- il titolo di studio posseduto, specificando l’Istituto presso cui è stato conseguito, l’anno ed il voto conseguito;
- il possesso della patente di guida categoria “B”;
- adeguata conoscenza di una lingua straniera che deve essere obbligatoriamente indicata nella domanda;
- Sufficiente conoscenza delle apparecchiature informatiche più diffuse e loro applicazioni;
- L’autorizzazione al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.Lgs.n.196/2003

Alla domanda dovranno essere allegati:
a) la dichiarazione attestante:
- il possesso del diploma relativo al titolo di studio richiesto;
- il possesso degli eventuali titoli speciali, in rapporto al profilo professionale
- i titoli culturali o di servizio ritenuti utili
- titoli di precedenza o preferenza di legge
- copia di valido documento di identità
b) il curriculum formativo e professionale;
L'omissione anche di una sola dichiarazione, se non sanabile, comporta l'invalidità della domanda stessa con l'esclusione dell’aspirante dal concorso.
E’ consentita la integrazione della domanda, purché entro il termine utile di presentazione della domanda stessa. Non si terrà conto delle domande presentate o spedite oltre il termine indicato nel presente articolo.

  • Data di ultima modifica: 31.05.17
  • Data di inserimento: 31.05.17
  • Anno di riferimento: 2017

Documenti e link

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina